Colpo di coda devastante dell’Europa, per gli italiani patrimoniale su case e aziende agricole

Trovo veramente devastante il colpo di coda di questa Unione Europea, con il suo Parlamento, con la sua Commissione, che il 9 giugno prossimo sono destinati a cambiare. Intanto hanno deciso di sferrare il colpo di grazia contro intere categorie. Abbiamo visto che in pochi giorni è passata la direttiva sugli edifici green, sarà una vera e propria patrimoniale contro gli italiani. Porterà infatti ad una svalutazione immediata degli immobili degli italiani in quanto il mercato comincerà fin da subito a calcolare quelli che sono gli importi che ogni proprietario di immobile dovrà sborsare per mettere il proprio immobile in regola con la classe energetica imposta dall’Unione Europea.

Nello stesso periodo hanno fatto la direttiva cosiddetta ammazza stalle che equipara le stalle alle fabbriche in termini di inquinamento creando quindi enormi problemi agli allevatori. Poi ovviamente ci sono le direttive che mettono in ginocchio l’agricoltura come l’accordo sul Mercosur che la Commissione Von der Leyen sta provando a riprendere, un accordo che permette al Sud America di invadere il nostro mercato con la soia, con il grano. In cambio l’Italia può esportare in Brasile, in Argentina e negli altri Paesi del Mercosur le automobili.

In realtà è un accordo che favorisce l’Automotive. Peccato che queste automobili non sono più italiane, quindi da una parte abbiamo un accordo che permette ai colossi sudamericani di invadere i nostri mercati con prodotti che non rispettano gli standard di qualità, Paesi che non rispettano gli standard ambientali e dall’altra che cosa abbiamo noi da guadagnare?

Nulla, perché esporteremo più automobili però le automobili non sono più italiane, tanto è vero che proprio in questa settimana Stellantis ha rilanciato un piano di investimenti da quasi 6 miliardi di euro in Brasile e in Argentina, quindi in Sud America. In pratica hanno venduto la pelle degli agricoltori italiani per promuovere un automotive del quale in Italia non resta neanche una lira perché non sono più automobili italiane. Io non so se gli agricoltori sono stati informati di tutto questo, so però per certo che la Von der Leyen sta provando a rilanciare il Mercosur, quello che sarà veramente la tomba del comparto dell’agricoltura in Italia.

Il Cartello Finanziario (Pacchetto: Parte Prima + Parte Seconda)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment