Dietro la non ratifica del MES un piano USA per la nuova Europa, ma non siamo noi i “prescelti”

Era ovvio che l’Italia, non ratificando il MES, si sarebbe messa contro i principali paesi dell’Unione Europea, soprattutto la Germania.
Ma era anche ovvio che la Meloni non avrebbe mai fatto un passo del genere senza avere le spalle coperte, senza avere quindi il lascia passare da parte degli apparati USA.

Apparati USA che, lo ripetiamo, hanno deciso di indebolire la vecchia Europa a trazione tedesca.
Il vero problema è che gli apparati statunitensi non hanno scelto l’Italia come nuovo baluardo in Europa, come nuovo paese da tutelare per guidare l’Europa. Hanno scelto la Polonia e noi continuiamo comunque ad eseguire i loro diktat.

Francesco Amodeo

Il Cartello Finanziario (Pacchetto: Parte Prima + Parte Seconda)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
Tags:
, ,
No Comments

Post A Comment