Ecco i temi caldi trattati nel mio Blog dal 15 al 21 maggio

15 maggio

  • Quei cartelli in piazza con le immagini delle vittime degli eventi avversi, ignorate dai media come avvenne per i desaparecidos in Argentina.

Mi si è stretto il cuore a vedere tanti familiari sostenere cartelli con le immagini di ragazzi e ragazze giovanissime che non ci sono più. Quelle scene mi ricordavano quelle delle madri e delle nonne di Plaza de Mayo a Buenos Aires che sorreggevano i cartelli con le immagini dei figli e dei nipoti scomparsi (desaparecidos) durante la terribile dittatura di Videla. 

Quei cartelli in piazza con le immagini delle vittime degli eventi avversi, ignorate dai media come avvenne per i desaparecidos in Argentina.

 

  • L’utilizzo della paura per indurre il cambio di modello: prima politico; poi economico; poi sociale. Fin dal 1992.

In questo mio intervento sul Palco di Piazza Santi Apostoli a Roma evidenzio come le èlite dominanti abbiano sempre strumentalizzato la paura per indurre cambiamenti permanenti nella popolazione e per cambiare di volte in volta il modello di riferimento.

L’utilizzo della paura per indurre il cambio di modello: prima politico; poi economico; poi sociale. Fin dal 1992.

  • VideoLezione: Tutto quello che non ti hanno detto sulle cause del conflitto in Ucraina.

Ho lavorato in post produzione al video della presentazione della mia inchiesta “Perché il conflitto è NATO” in modo da renderlo una vera e propria video lezione – dedicata agli abbonati al mio Blog – su tutto quello che i media mainstream non ci hanno detto sulle cause del conflitto in Ucraina.

VideoLezione: Tutto quello che non ti hanno detto sulle cause del conflitto in Ucraina.

 

16 maggio

  • Pillole di Morpheus: “Fate presto”, i due titoli su Monti e Draghi che fanno la radiografia a 20 anni di lacrime e sangue

Pillole di Morpheus: “Fate presto”, i due titoli su Monti e Draghi che fanno la radiografia a 20 anni di lacrime e sangue

 

  • Non è un caso. Non sono errori. Hanno scientemente svuotato le sovranità degli italiani. Ecco chi e come.

Entrata dell’Italia nell’Euro con parametri che penalizzavano il nostro paese.

Divisione tra il Ministero del Tesoro e Banca d’Italia che ha lasciato il paese in balia dei mercati.

Privatizzazioni delle banche e delle aziende di stato che si sono dimostrate delle vere e proprie svendite a prezzi di saldo.

De-industrializzazione del paese.

Pensate che siano stati tutti errori? Tutte scelte politiche sbagliate?

Non è un caso. Non sono errori. Hanno scientemente svuotato le sovranità degli italiani. Ecco chi e come.

 

  • Intervento integrale da Piazza S. Apostoli: la teoria dello shock per imporre il cambio di modello.

Come hanno preso in ostaggio il nostro paese per sacrificarlo sull’altare della finanza internazionale? Che strategia hanno usato per rendere accondiscendente il popolo italiano? Chi sono i responsabili?

Il video integrale del mio intervento di Piazza Santi Apostoli del 13 maggio 2023.

Intervento integrale da Piazza S. Apostoli: la teoria dello shock per imporre il cambio di modello.

17 maggio

  • Notizie dall’Italia selezionate per voi: Italia umiliata. Zelensky e la felpa con il simbolo nazista ostentata solo a Roma. Di A.Fazolo

Nella sua visita a Roma del 13 febbraio scorso Zelensky si è presentato indossando una felpa raffigurante un simbolo nazista con cui è andato dal Papa, dal Presidente della Repubblica Italiana, dal Primo Ministro Italiano e nella trasmissione televisiva di punta del servizio pubblico, che concentrava alcuni dei giornalisti più noti d’Italia.

Notizie dall’Italia selezionate per voi: Italia umiliata. Zelensky e la felpa con il simbolo nazista ostentata solo a Roma. Di A.Fazolo

  • Pillole di Morpheus: La verità sul golpe USA in Ucraina che i nostri politici denunciavano prima di arrivare al governo.

Ci sono due versioni diverse di quello che è successo nel 2014.
C’è chi dice che è stata una rivolta democratica degli ucraini, che erano delusi dal fatto che Yanukovich, secondo loro, per servire Putin non aveva firmato l’accordo. E chi invece dice che quello è stato un vero e proprio colpo di stato organizzato.

Pillole di Morpheus: La verità sul golpe USA in Ucraina che i nostri politici denunciavano prima di arrivare al governo.

  • Video-Lezione: Cosa accadeva a chi provava ad opporsi all’ordine mondiale unipolare a guida USA.

Nel video della mia presentazione di Sabaudia, con l’aggiunta di immagini in post produzione, ho raccolto tutti gli elementi per spiegare (e dimostrare) prove alla mano cosa accadeva ai tempi della guerra fredda a chi provava ad opporsi al piano imperialista di ordine mondiale a guida USA.

Video-Lezione: Cosa accadeva a chi provava ad opporsi all’ordine mondiale unipolare a guida USA.

18 maggio

  • Pillole di Morpheus: La nostra paura è la loro arma, disarmiamoli.

Ricordate la Britannia? Fu quella nave che approdò a Civitavecchia, con tutto il gotha della finanza anglo americana, dove venne svenduto il patrimonio pubblico italiano e le banche. Quello loro riuscirono a farlo nel silenzio generale, nella distrazione dei cittadini.
Perché lo fecero dieci giorni dopo la strage di Falcone, quando il popolo era impegnato su altro.

Pillole di Morpheus: La nostra paura è la loro arma, disarmiamoli.

19 maggio

  • Notizie dall’Italia selezionate per voi: Polonia, servizi Usa e Zelensky. Cosa si cela dietro le nuove rivelazioni di Seymour Hersh? di F. Poggi

Il premio Pulitzer Seymour Hersh dice che alcuni paesi dell’Europa orientale – tra l’altro, tra i più sfacciati russofobi – cominciano ad averne abbastanza del conflitto in Ucraina e cercano tacitamente di convincere il nazi-golpista-capo a trattative di pace.

Notizie dall’Italia selezionate per voi: Polonia, servizi Usa e Zelensky. Cosa si cela dietro le nuove rivelazioni di Seymour Hersh? di F.Poggi

 

  • Tutto quello che hanno fatto le élite contro i popoli negli ultimi 30 anni, spiegato in 10 minuti. Confessioni impressionanti, di uno dei testimoni oculari di quegli eventi.

Questo è il video che mi ha causato la chiusura definitiva del canale TikTok. Un video scomodo per gli americani, per i cinesi, per le élite europee. Video davvero imperdibile per capire tutti i passaggi del più infimo attacco contro i popoli in Occidente. Le confessioni dell’ex presidente della Banca del Vaticano su tutto quello di cui le élite occidentali si sono rese colpevoli negli ultimi 30 anni per portare avanti il proprio progetto imperialista di ordine mondiale.

Tutto quello che hanno fatto le élite contro i popoli negli ultimi 30 anni, spiegato in 10 minuti. Confessioni impressionanti, di uno dei testimoni oculari di quegli eventi.

20 maggio

  • Notizie dal mondo selezionate per voi: La crisi dell’ONU vittima degli USA

Articolo di Sergey Lavrov, Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, per la rivista “Rossija v globalnoj politike”

Notizie dal mondo selezionate per voi: La crisi dell’ONU vittima degli USA

 

21 maggio

Presso la prestigiosa Sala dei Savi di Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno ho tenuto una conferenza dal titolo: La Grande Scacchiera. 

Dalla creazione dell’Unione Europea al Conflitto in Ucraina, il ruolo degli apparati USA.

La Grande Scacchiera: Conferenza di Ascoli. Intervento integrale.

 

  • Termina il BILDERBERG 2013 a Lisbona: Scelti i nuovi PUPPETS italiani per gli interessi del Cartello finanziario internazionale.

Termina il BILDERBERG 2013 a Lisbona: Scelti i nuovi PUPPETS italiani per gli interessi del Cartello finanziario internazionale.

 

  • Scott Ritter (Ex ufficiale marines Usa): “Perché con la Russia abbiamo sbagliato tutto e perché noi americani non siamo disposti a combattere”.

Scott Ritter (Ex ufficiale marines Usa): “Perché con la Russia abbiamo sbagliato tutto e perché noi americani non siamo disposti a combattere”.

 

 

Buon inizio settimana,

Francesco Amodeo

 

Per restare sempre aggiornato e sostenere la libera informazione sottoscrivi un abbonamento al mio BLOG.

Francesco Amodeo

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment