FUORI DALLA MATRIX | Il ruolo degli USA nella destabilizzazione dell’Italia (seconda parte)

Cosa è accaduto in Italia a partire dal secondo dopoguerra che ha reso il Belpaese una colonia USA? Che ruolo hanno avuto gli angloamericani nella destabilizzazione dell’Italia in funzione antisovietica ai tempi della guerra fredda? Perché i nostri governi ed i nostri servizi di intelligence si sono resi complici di operazioni clandestine contrarie agli interessi nazionali compresi quelli che hanno caratterizzato il tremendo periodo della strategia della tensione? Potevamo opporci o esistevano clausole nei trattati di pace che obbligavano la nostra intelligenza ed i nostri governi ad appoggiare qualsiasi operazione che gli angloamericani ritenessero utile in Italia per salvaguardare dei loro interessi in un paese ritenuto estremamente importante e strategico in funzione antisovietica in quanto ai confini con la cortina di ferro ed al centro del Mediterraneo? Chi sono gli uomini che hanno provato ad opporsi a questo stato di complice sudditanza? Che ripercussioni hanno avuto quelle operazioni passate sull’assetto e sulla sovranità del nostro paese fino ai giorni nostri? Quali sono gli apparati di cui gli angloamericani si sono dotati in Italia per portare avanti operazioni in funzione antisovietica prima e di contrasto al comunismo interno poi? Chi sono gli italiani che si sono resi complici di questo Cartello che ha preso in ostaggio il nostro paese?

Francesco Amodeo proverà a rispondere a queste domande nella nuova puntata di Fuori Dalla Matrix.

Il Cartello Finanziario (Pacchetto: Parte Prima + Parte Seconda)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment