Fuori Dalla Matrix. Puntata 17. La verità che tutti gli agricoltori dovrebbero conoscere. (Parte 2)

Articolo e trasmissione a cura di Francesco Amodeo.
Il premier ungherese Orban, quello polacco e quello slovacco, su pressione dei loro agricoltori hanno deciso di imporre un embargo unilaterale sul grano ucraino perché a loro dire danneggia gli agricoltori locali, distorcendo il mercato.
L’Unione Europea è intervenuta ribadendo che i divieti unilaterali di importazioni sono inammissibili e non consentiti dai trattati europei.

Il ministro polacco ha replicato: “Non toglieremo l’embargo, fino a quando servirà per tutelare gli interessi dei nostri agricoltori locali. Il grano ucraino non deve più entrare nel mercato polacco senza regole. Questa è la nostra regola numero 1″.
Orban ha rincarato la dose ed ha accusato pubblicamente l’Unione Europea di aver imbrogliato e mentito al popolo ungherese.

Il governo italiano, invece, continua a piegarsi ai diktat di Bruxelles evitando di tutelare gli interessi degli agricoltori che, come abbiamo visto, non possono essere tutelati all’interno dei vincoli e delle direttive europee. Le associazioni di categoria si accodano tradendo il loro mandato.

Di tutto questo Francesco Amodeo ne è andato a discutere personalmente al presidio degli agricoltori di Roma dove centinaia di trattori provenienti da tutta Italia hanno giurato di dare “battaglia” per salvare il proprio comparto. Scopriremo insieme quanto sono consapevoli di queste dinamiche e pronti ad uscire dalla Matrix agricola.

Il Cartello Finanziario (Pacchetto: Parte Prima + Parte Seconda)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment