FUORI DALLA MATRIX – puntata 20: La pelle degli agricoltori per gli interessi delle grandi multinazionali energetiche

Se analizziamo nel dettaglio il PNRR, ci accorgiamo che solo in apparenza sono stati stanziati MILIARDI per l’agricoltura. Ma la cifra che i governi e l’Europa sbandierano per dimostrare che sono dalla parte del comparto non sono certo destinati al contadino o al piccolo agricoltore. Ossia a coloro che, mossi dalla disperazione, sono stati costretti a scendere in piazza con i trattori dopo aver fatto centinaia di chilometri a bordo degli stessi.

Infatti oltre 1 MILIARDO dei fondi del PNRR è destinato ai parchi agri-voltaici nell’interesse delle grandi compagnie energetiche le stesse che troviamo come soci non solo dei grandi consorzi e delle grandi fondazioni che si occupano di gestire tutta la filiera dell’agricoltura ma anche di quelle associazioni di categoria che dovrebbero tutelare il comparto contro le speculazioni di quelle multinazionali. Un conflitto d’interessi devastante per l’agricoltura italiana. Nasce il sospetto che l’obiettivo di queste associazioni di categoria potrebbe essere quello di fare in modo che il piccolo agricoltore trovi sempre meno vantaggio nel fare il proprio lavoro, nel coltivare i propri campi e andando sempre più in crisi, sia costretto a sostituire la sua attività con i parchi agri-voltaici o a cedere la propria terra alle grandi multinazionali. Quanto questo sospetto sia fondato lo scopriremo a FUORI DALLA MATRIX.

Il Cartello Finanziario (Pacchetto: Parte Prima + Parte Seconda)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment