Hamas non c’entra nulla: ci sono tre direttive che hanno scatenato la guerra nella Striscia di Gaza

È fondamentale capire che quello che sta accadendo in Palestina non ha nulla a che vedere con gli attacchi di Hamas del 7 ottobre. Quello è stato l’evento che è servito per scatenare il conflitto contro i cittadini della Striscia di Gaza. Ma la realtà è che questo conflitto si basa su tre direttive. La direttiva economica, ossia l’esigenza di Israele di mettere le mani sui giacimenti di gas naturali a largo della striscia di Gaza e di evitare che Hamas possa in qualche modo colpire gli altri giacimenti israeliani nella zona. Poi c’è la direttiva geopolitica, ossia l’esigenza di spostare i cittadini della striscia di Gaza nel Sinai.

Ma soprattutto c’è la battaglia spirituale, mettere le mani sul Monte del Tempio. Quello è l’obiettivo vero. Dove si evince palesemente che quello che sta accadendo in Palestina non è una guerra contro Hamas? Lo si evince dal fatto che i capi di Hamas che sono in Qatar sono rimasti lì, non è stato sparato un solo colpo per colpirli. Anzi, il Qatar sta addirittura facendo da intermediario tra Israele e Hamas. Lo si evince dal fatto che non abbiano preteso dal governo Qatariota la consegna dei capi di Hamas dopo i fatti del 7 ottobre.

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
1 Comment
  • Enrico Alberti
    Posted at 13:38h, 24 Novembre Rispondi

    Ci sono tante cose inaccettabili, nel mondo. Una di queste, anche se Lei preferisce evidentemente negarlo, è che i civili ebrei residenti in territorio di Israele e trucidati con modalità allucinanti dagli invasati jihadisti gazawi non siano persone per cui valga la pena versare qualche lacrima. Le suggerisco di chiedere all’ambasciata israeliana di poter visionare i filmati che proprio i “resistenti” hanno realizzato, per “consegnarli alla Storia” e col supremo scopo di eliminare fisicamente dal mondo quelli che, per loro, sono cani e scimmie.

Post A Comment