I Gaza SunBirds: Gli atleti amputati di Gaza che distribuiscono aiuti alla popolazione in bicicletta.

Voglio accendere un riflettore su una incredibile iniziativa dell’Associazione di Cooperazione e Solidarietà a cui i media mainstream hanno dedicato pochissimo spazio. Troppo impegnati forse a dedicare fiumi di inchiostro e pagine di giornali alla finta solidarietà della Ferragni & Company. Si tratta dei Gaza Sunbirds, una squadra professionistica di paraciclismo che intende riabilitare attraverso lo sport coloro che hanno perso gli arti nei bombardamenti da parte di Israele nella Striscia di Gaza precedenti al 7 ottobre 2023. La squadra di atleti infatti è formata da ragazzi che hanno subito delle amputazioni in seguito alle manifestazioni della Marcia per il Ritorno a Gaza tra il 2018 e il 2019 o a precedenti attacchi.

Il team aveva come obiettivo di competere alle paralimpiadi del 2024. Ma In questo frangente drammatico, hanno deciso di impegnarsi nella distribuzione di cibo e beni essenziali alla comunità e alle migliaia di rifugiati. Pensate che lo fanno da amputati con le loro biciclette sotto i bombardamenti. Un esempio unico di resilienza, di forza di volontà, di amore per il prossimo e di attaccamento alla propria terra.

Quella stessa squadra, ha lanciato recentemente una campagna, Atleti per la Palestina, per fare appello alla comunità sportiva internazionale affinché si adoperi per chiedere un cessate il fuoco.

Ecco cosa scrivono i Gaza Sunbirds nel loro sito  riguardo la Mission della squadra:

Alla luce del genocidio in corso, la nostra squadra di paraciclismo ha dedicato tutte le sue risorse a fornire aiuti comunitari a Gaza. Ad oggi, i nostri atleti e il nostro staff hanno distribuito aiuti per un valore di oltre 45.000 dollari.
Indipendentemente da quanto la situazione possa peggiorare, siamo determinati a continuare a sostenere le nostre comunità in questi tempi difficili. La nostra rete di base prepara e distribuisce pacchi di beni di prima necessità alle comunità che ci circondano.

I Gaza Sunbirds hanno riallineato la loro missione per concentrarci sulla fornitura di aiuti comunitari essenziali per salvaguardare i civili. Rimaniamo impegnati nella nostra precedente missione di sviluppo a lungo termine della bicicletta per tutti i palestinesi, ma attualmente stiamo incanalando i nostri sforzi nel fornire supporto alla comunità nel suo complesso. Il nostro obiettivo finale rimane quello di vedere gli atleti locali eccellere nel paraciclismo e ci impegniamo a fornire loro le risorse e il supporto di cui hanno bisogno. Questi atleti, che sono parte integrante della nostra famiglia Sunbirds, svolgono un ruolo fondamentale nella nostra missione. Ci ispirano con la loro dedizione e determinazione a rappresentare la Palestina sulla scena internazionale.

Il loro motto è: uniamo il mondo attraverso lo sport. Non c’è prezzo per la speranza. Non c’è prezzo per la libertà. Siamo i Gaza Sunbirds, e questo è il nostro volo!

Gaza (Sun) come Sole (Birds) come uccelli. Non lasciamoli soli.

 

Francesco Amodeo

 

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment