I migliori articoli selezionati per voi: Audio trapelato. Zakharova: “La Germania è guidata da neonazisti”

La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha dichiarato che la Germania è guidata da neonazisti, poiché la Germania Ovest, a differenza della Germania Est, non è stata denazificata ed è diventata un’oasi per la conservazione dell’ideologia nazista. Come riporta l’agenzia TASS.

La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha dichiarato che la Germania è guidata da neonazisti, poiché la Germania Ovest, a differenza della Germania Est, non è stata denazificata ed è diventata un’oasi per la conservazione dell’ideologia nazista. Come riporta l’agenzia TASS.

Commentando la conversazione trapelata di alti ufficiali della Bundeswehr, in cui si discute di un possibile attacco al ponte di Crimea con missili Taurus, Zakharova ha definito l’argomento in questione una tragedia della società tedesca controllata dai neonazisti.

“Questi sono sicuramente neonazisti, al 100%. Guardate Annalena Baerbock, che è la nipote di un nazista e che dice di essere orgogliosa di suo nonno. Si pensi al numero di persone all’interno del governo tedesco che sono associate in un modo o nell’altro al passato nazista dei loro antenati”, ha detto Zakharova.

Ha spiegato che la Germania Est, che si trovava nella zona di influenza dell’Unione Sovietica e nel Patto di Varsavia, è stata effettivamente denazificata. Mentre la Germania Ovest, purtroppo, è diventata un luogo in cui conservare non solo i responsabili diretti che non sono stati assicurati alla giustizia, ma “l’ideologia stessa”. Il diplomatico ha osservato che questo è il motivo per cui ora c’è una reincarnazione del nazismo e del fascismo.

In precedenza, Maria Zakharova aveva definito “bastardi senza gloria” gli alti ufficiali della Bundeswehr che avevano discusso della possibilità di bombardare il ponte di Crimea con missili tedeschi Taurus.

Fonte: L’AntiDiplomatico

 

Il Cartello Finanziario (Pacchetto: Parte Prima + Parte Seconda)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment