Il Corteo Di Napoli contro la guerra, le sanzioni ed il caro energia che percorrerà tutta l’Italia.

Il 23 ottobre si è svolto a Napoli il primo corteo contro le implicazioni della guerra per famiglie e imprese italiane. Per dire NO alle sanzioni ed il conseguente caro energia.

Incredibile la partecipazione di commercianti e liberi cittadini che si sono uniti al corteo dietro lo striscione: “Le sanzioni uccidono famiglie e imprese”. Finalmente uniti tutti i movimenti del fronte definito anti sistema che si erano presentati con liste diverse alle elezioni del 25 settembre 2022 totalizzando complessivamente quasi il 4% dei voti su base nazionale.

Presential corteo anche diverse associazioni di categorie messe in ginocchio dal caro bollette, come i panificatori ed il sindacato intercategriale FISI.

Dato il successo dell’iniziativa, il corteo sarà replicato in tutte le maggiori città italiane. Prossima tappa Torino.

Clicca Qui per leggere le richieste dei manifestanti

 

Per organizzare il corteo nella tua città: noi@francescoamodeo.it   Tel: 366.8778515