Il corteo, diventato virale, che scuote il paese: Napoli capofila della rivoluzione pacifica.

Ecco il montaggio (clicca qui) di tutti i momenti salienti, di un corteo che deve essere replicato in tutta Italia.
Per la prima volta, in una piazza cittadina, l’indice non era puntato verso i ladri di polli (politici regionali e amministrazioni locali) ma verso chi li manovra.
Si è parlato di BCE e di emissione di moneta non a debito, per far fronte all’emergenza sanitaria ed economica.
Sono state proposte le possibili ed immediate coperture per mettere in sicurezza i cittadini, individuate tra le spese militari, tra i risparmi derivanti dal ripudio degli interessi sul debito ai grandi organismi finanziari.
In pratica abbiamo accesso un riflettore, in una delle principali piazze d’Italia, sulle VERE ed UNICHE SOLUZIONI POSSIBILI.
Bisogna uscire dal web e portare questi temi al grande pubblico.
A Napoli l’abbiamo fatto con parole semplici ed un evento dal forte impatto emotivo, capace di richiamare l’attenzione dei media e della cittadinanza.
Nel video è racchiuso il “format” capace di mandare in tilt il sistema vigente e spezzare le catene del popolo.
Dopo una morte c’è sempre una resurrezione.
INSIEME si può.