Il progetto per stravolgere la nostra alimentazione parte dal 1992 e arriva dagli Stati Uniti

Esiste un dossier di enorme importanza che riguarda la direttiva europea che autorizza l’utilizzo delle farine a base di insetti. Ho dimostrato in quel dossier il ruolo del Dipartimento della Difesa americano, nei processi che portano alla commercializzazione degli insetti. Un progetto che ho dimostrato essere partito da molto lontano, addirittura dal 1992, quello che io definisco l’anno orribile perché è l’anno in cui spazzano via un’intera classe politica poco addomesticabile per portare avanti quelli che erano i piani dei globalisti che avevano deciso di mettere le mani sul governo in Italia e non solo. Quindi il ’92, l’anno di Tangentopoli, l’anno delle stragi dei magistrati che avevano capito tutto, dell’agenda che dall’estero volevano portare avanti nel nostro Paese.

Avevano inquadrato bene quelle che erano le organizzazioni che stavano destabilizzando il nostro Paese. Mi riferisco a Falcone e Borsellino quindi il ’92 anche l’anno delle stragi dei magistrati il ’92 è l’anno della firma del Trattato di Maastricht quando l’Italia viene inserita all’interno della gabbia europea. Il 1992, l’anno del Britannia, la conferenza sulle privatizzazioni con le quali il nostro patrimonio pubblico, le nostre banche, le nostre aziende di Stato vengono svendute ai potentati finanziari internazionali. E il 92, quindi, come abbiamo visto, è anche l’anno in cui parte il progetto dei globalisti che inizialmente verranno inseriti in quella che viene definita l’Agenda 20-30, consegnata nelle mani degli uomini di Davos, quindi del World Economic Forum.

Nel dossier rispondo ad alcune domande importanti: cosa vogliono ottenere realmente con l’alimentazione a base di insetti? Come faranno a farla accettare dai cittadini? E che ruolo ha questo specifico progetto nel grande Reset preconizzato al World Economic Forum? Pongo l’accento su quelle che saranno le emergenze che sfrutteranno per convincere i cittadini ad accettare anche questa misura, secondo la più classica operazione definita della shock doctrine. Che cosa vogliono ottenere con questo nuovo tipo di alimentazione? Con quella che nasce come una semplice autorizzazione all’utilizzo della farina di insetti negli alimenti in realtà vogliono cambiare tutto il ciclo di produzione degli alimenti, soprattutto quello che riguarderà l’alimentazione a base di insetti e le loro farine. Sarà tutto fatto in fabbriche completamente robotizzate, processi completamente robotizzati come scrivono loro stessi nei documenti che ho analizzato nel dossier.

 

Pacchetto Contro-informazione (La Matrix Europea + 31 Coincidenze sul Coronavirus e sulla nuova Guerra Fredda Usa/Cina)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
1 Comment
  • irenemesina988
    Posted at 19:45h, 16 Febbraio Rispondi

    Ma è possibile che nessuno riesca a fermare questo piano criminale? Nessuno in tv o nei giornali parla delle finalità di questo progetto? Solo lei Francesco e Radio Radio. Io vedo un’accettazione passiva da parte della gente.

Post A Comment