Manifestazione pro Palestina fuori la sede RAI di Napoli. Picchiati a sangue i manifestanti dalla polizia

Si sta svolgendo fuori la sede della Rai di Napoli una manifestazione pro Palestina, per protestare contro l’ignobile comunicato che l’amministratore delegato della RAI ha voluto che Mara Venier, leggesse in diretta, per prendere le distanze dalle parole del cantante Ghali che ha chiesto durante il festival di Sanremo lo stop al genocidio.

L’amministratore delegato, a nome della TV di Stato, ha preso infatti le distanze dalle parole di Pace del cantante per esprimere solidarietà unicamente ad Israele, ignorando completamente gli oltre 30.000 morti palestinesi di cui quasi la metà bambini innocenti.

L’amministratore delegato Rai ha confessato che i TG RAI si occupano quotidianamente di fornire informazioni su quanto accaduto in Israele il 7 ottobre, e sullo stato dei prigionieri israeliani nelle mani di Hamas.

Tutto questo è inaccettabile che avvenga in una TV di Stato!

Durante il presidio, i manifestanti sono stati presi a manganellate dai poliziotti nonostante fossero disarmati e pacifici.

Ecco il video che testimonia quanto sta accadendo fuori la RAI di Napoli.

Buona visione

Francesco Amodeo

 

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment