Pillole di Morpheus: Adesso basta! Ancora censura sul video di Soros e i suoi finanziamenti ai politici italiani

Devo cogliere l’occasione per denunciare questo ennesimo vergognoso atto di censura da parte dei social media. In particolare questo episodio riguarda YouTube.

Un dossier pubblicato in copertina da Panorama del primo febbraio 2023 dal titolo “Soros, il grande vecchio, l’uomo che vuole comprarsi l’Italia“, sottotitolo “con la sua fondazione distribuisce milioni di euro a partiti, associazioni e lobby. Inchiesta sul multimiliardario americano che influenza il nostro Paese, dalla gestione dei migranti alle droghe da liberalizzare. Così la lotta per i diritti va di pari passo con i suoi interessi”. Ho letto una parte di questo dossier senza commentare. Ho letto le cifre che Soros avrebbe dato e il nome dei politici e dei partiti italiani destinatari di questi finanziamenti.

Tutto ufficiale, perché sono dati che il giornalista di Panorama ha preso dalla dichiarazione dei redditi di questi politici. Quindi nulla di nascosto. Bene, anche questo è stato oggetto di censura. Il giorno dopo mi arriva una mail da YouTube che dice il tuo video è stato immediatamente rimosso perché inciterebbe alla violenza e al bullismo. Io mi rendo conto che leggere o sentire che un personaggio come Benedetto Della Vedova del partito della Bonino dichiara di aver ricevuto 312.000€ da Soros, ma che Soros non gli ha chiesto nulla in cambio. Mi rendo conto che una dichiarazione del genere fa veramente innervosire e ti verrebbe voglia di fargli una tirata d’orecchie, ma non è stato questo l’oggetto del mio video.

Io mi sono limitato a raccontare dei fatti oggettivi, a leggere dei dati pubblici ed è assurdo che YouTube mi censuri il video, addirittura rimuovendolo senza appello, perché un video del genere inciterebbe al bullismo. Qui c’è lo zampino dei fact checker italiani, anche perché in quell’articolo vengono chiamati in causa, perché pare che Soros abbia elargito tanti fondi, soprattutto così come è specificato nel dossier, a questi fantomatici fact checker, che sono quelli che poi in realtà censurano molto spesso le notizie vere attaccano i giornalisti liberi per diffondere il pensiero unico, pensiero unico che quasi sempre è in linea con quello di speculatori come George Soros, che poi scopriamo finanziare coi fact check stessi.

 

 

Non ho editori per non subire censure. Non ho sponsor sul sito per non subire pressioni (e per non disturbare la lettura degli articoli). Ma dietro questo Blog c’è un enorme lavoro quotidiano. Se lo ritieni opportuno sostienilo con una piccola donazione CLICCANDO QUI:

Oppure tramite PostePay:

  • Accredito PostePay, intestato a Francesco Amodeo
  • Codice fiscale: MDAFNC77H11F839J
  • Carta numero: 5333 1710 6255 1276

Oppure tramite Bonifico bancario:

  • Intestato a Francesco Amodeo
  • IBAN: IT68S 034750 1605CC 0011845687

Oppure acquistando una delle mie inchieste disponibili sul sito: www.matrixedizioni.it

Grazie per il sostegno

Francesco Amodeo

 

 

Pacchetto Contro-informazione (La Matrix Europea + 31 Coincidenze sul Coronavirus e sulla nuova Guerra Fredda Usa/Cina)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
2 Comments
  • Sabrina
    Posted at 16:05h, 23 Maggio Rispondi

    Mi spiace ma questo video lo bloccano forse è meglio iniziare a spostarsi su un’altra piattaforma

  • Alberto Salvini
    Posted at 10:55h, 24 Maggio Rispondi

    Siamo ormai nel pieno 1984 di Orwell. Ci sta anche la guerra lontana infinita sempre in procinto di essere vinta.

Post A Comment