Pillole di Morpheus: Euro e povertà, il piano studiato 50 anni fa dall’intelligence americana è riuscito

L’articolo del Telegraph britannico del 19 Settembre 2000 si intitola “Federalisti europei finanziati dai capi dell’intelligence Americana“. Questo articolo del Telegraph riporta i documenti desecretati che dimostrano che la nascita dell’Unione Europea partiva proprio dall’American Committee of United Europe, addirittura sono riportati in questi file anche i finanziamenti del movimento che viene definito il movimento l’embrione dell’attuale Unione Europea. I padri fondatori dell’unione Europea ringraziavano i membri dell’intelligence americana per avergli dato i fondi per creare l’unione Europea, e i membri dell’intelligence Americana ringraziavano RockeFeller e le grandi dinastie anglo-americana per quei fondi.

Quindi si chiude il cerchio e capiamo quali sono le reali origini dell’Unione Europea. Un progetto oligarchico. Un progetto dell’intelligence americana in funzione in quegli anni. Non c’è nessun errore. Il piano iniziale era esattamente questo. Quindi l’Europa non è un fallimento. L’euro non è un fallimento. L’Unione Europea e l’euro sono la piena realizzazione di questo piano della Nato negli anni 50 in funzione antisovietica.

Non ho editori per non subire censure. Non ho sponsor sul sito per non subire pressioni (e per non disturbare la lettura degli articoli). Ma dietro questo Blog c’è un enorme lavoro quotidiano. Se lo ritieni opportuno sostienilo con una piccola donazione CLICCANDO QUI:

Oppure tramite PostePay:

  • Accredito PostePay, intestato a Francesco Amodeo
  • Codice fiscale: MDAFNC77H11F839J
  • Carta numero: 5333 1710 6255 1276

Oppure tramite Bonifico bancario:

  • Intestato a Francesco Amodeo
  • IBAN: IT68S 034750 1605CC 0011845687

Oppure acquistando una delle mie inchieste disponibili sul sito: www.matrixedizioni.it

Grazie per il sostegno

Francesco Amodeo

 

La Matrix Europea (Ed. 2019)

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment