Pillole di Morpheus: Se Forza Italia pensa di resistere al dopo Berlusconi restando com’è si sbaglia di grosso

Se Forza Italia pensa di poter resistere al dopo Berlusconi restando così come è diventata a partire dal 2011, allora si sbaglia di grosso. verrà polverizzata dagli altri partiti della sua stessa coalizione. Gli italiani, infatti, non hanno bisogno di una destra moderata, ultra europeista e atlantista fino all’autolesionismo, perché c’è Fratelli d’Italia che ormai è diventata una destra moderata, ultra europeista e atlantista fino all’autolesionismo. Quindi non avrebbe senso per un elettore di destra moderato votare Forza Italia invece che Fratelli d’Italia, che in compenso ha un leader ben riconosciuto. Quindi Forza Italia per resistere e addirittura per crescere, ha bisogno di un leader capace di riprendere lo spirito del partito prima del 2011, ossia prima che il suo leader venisse minacciato, attaccato per via giudiziaria con le sue aziende ed il suo governo finito al centro di un agguato finanziario ed economico.

Un agguato finanziario economico che lo ha costretto poi a fare retromarcia su tanti temi per allinearsi al sistema e tutelare i propri interessi. Quindi ora serve un leader che non sia così esposto sui mercati, che possa riprendere quelle battaglie per l’interesse nazionale, quelle che Berlusconi voleva intraprendere proprio nel 2011 contro il MES, al quale non voleva che l’Italia contribuisse in base al PIL, ma che lo facesse in base all’esposizione delle banche italiane in titoli rischiosi. Il Berlusconi che non temeva di definire l’euro un disastro a cui l’Italia poteva essere pronta a rinunciare qualora questa moneta continuasse ad essere usata come uno strumento di dominio e o economico della Germania. Il Berlusconi che vedeva la Russia come un alleato da inglobare in Europa piuttosto che da combattere. Il Berlusconi capace di apostrofare i leader europei come kapò quando questi agivano in spregio delle sovranità nazionali, delle democrazie e delle costituzioni. Bene, se Forza Italia riprende, quello spirito, allora resiste, cresce e diventa una vera alternativa ai partiti della sua stessa coalizione. Altrimenti diventa un partito che non è assolutamente né carne né pesce. Finita l’enfasi emotiva per la morte di Berlusconi si scioglierà come neve al sole.

 

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Post A Comment