Se si gioca con la libertà non si è mai al sicuro ▷ “Ieri i medici non vaccinati, oggi Vannacci”

Passiamo al caso del generale Vannacci, che ha avuto questo boom, che ha sbaragliato tutte le classifiche. Molti parlano di censura, io non ho mai visto un libro controverso così pubblicizzato su tutti i media, come sta accadendo col generale Vannacci. Certo, è assolutamente inaccettabile l’avvicendamento che ha dovuto subire sul lavoro ma se soltanto lo paragoniamo a quello che hanno dovuto subire migliaia e migliaia di medici per essersi opposti ad un trattamento sanitario obbligatorio che non ritenevano giusto e che sono stati licenziati, tenuti a casa. Per queste persone, non credo che l’opinione pubblica si sia indignata così tanto come oggi si sta indignando per l’avvicendamento subito da Vannacci. Questo vi fa capire che quando ci sono in ballo le libertà, quando ci si confronta con dei poteri che vogliono minare le nostre libertà, non si è mai al sicuro. Ieri è toccato ai medici che non si sono voluti vaccinare, oggi toccherà al generale di turno che voleva avere la libertà di poter scrivere quello che voleva in un libro. Quando le libertà sono sotto attacco, siamo tutti in pericolo. Francesco Amodeo —————————————————————————————————————————————————————————–  …

Abbonati per sostenere la libera informazione di questo canale.

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Non ho partiti alle spalle che mi impediscano di essere imparziale.

Ma dietro questo canale c’è un enorme lavoro quotidiano. Se lo ritieni utile. Sostienilo.
Potrai leggere almeno 1 articolo nuovo ogni giorno. Avere accesso all’archivio di articoli e video. Ricevere la newsletter con tutte le novità e gli approfondimenti.

2,90€ a settimana, 6,90€ al mese o 49,90€ all’anno. Meno di un caffè a settimana.

Non intendo limitare l’accesso alle informazioni, per questo nelle mie dirette tratterò per tutti i temi del Blog. Il sostegno che ti chiedo è indispensabile per tenere attivo questo canale e per produrre nuovi video inchiesta.

Accedi Iscriviti

Sostieni la libera informazione

Non ho editori per non subire censure.
Non ho sponsor per non subire pressioni.
Ma dietro questo Blog c'è un enorme e rischioso lavoro quotidiano.
Se lo ritieni opportuno sostienilo con una donazione.

dona ora
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.