Il 5 marzo, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha annunciato che il suo vice Victoria Nuland lo aveva avvertito della sua intenzione di dimettersi nelle prossime settimane. Le Reazioni a questa decisione da Mosca non si sono fatte attendere.  Il portavoce del Cremlino Dmitri...