Nell'arco di una sola settimana uno scandalo su festini e droga dello stupro ha riguardato il partito del cancelliere tedesco Olaf Scholz; un vecchio accordo tra il presidente francese Macron e la multinazionale Uber è emerso facendo infuriare i tassisti francesi e non solo. Il...

In Europa sta nascendo l’asse Francia/Italia o forse sarebbe più corretto dire Macron/Draghi. Un asse che piace agli americani molto più dell’asse franco/tedesco che ad Aquisgrana si era ufficialmente trasformato in un super stato all’interno dell’Unione Europea, ponendo molta enfasi tra l'altro, ai progetti di...