Nel corso del mese di giugno del 2011, Giorgio Napolitano si recò a St. Moritz per un incontro che avrebbe avuto ripercussioni significative sulla politica italiana. L’importanza di questo evento non può essere sottolineata abbastanza, specialmente alla luce del contesto in cui si è verificato. Il giornalista Alan Friedman, nel...

Tutto quello che stiamo subendo oggi è stato ampiamente pianificato. Gli uomini che traghetteranno il paese verso le totali cessioni di sovranità sono stati allevati in seno alle più grandi organizzazioni della finanza speculativa. Lo scrive perfino Repubblica: “Il sogno – anche Repubblica lo chiama così – dei grandi oligarchi”....

Si è conclusa il 21 maggio la tre giorni di meeting del famigerato e potente Gruppo Bilderberg che quest'anno si è riunito a Lisbona. Circa 120 degli uomini più potenti del pianeta, il gotha della finanza mondiale, i vertici delle principali multinazionali, dei governi, i vertici...

Francesco il suo libro/inchiesta La Matrix Europea è diventato molto popolare sul web a 4 anni dalla sua pubblicazione. Anche noi di scenari economici ne abbiamo pubblicato un estratto sulle privatizzazioni degli anni 90 a proposito del caso di Autostrade per l’Italia. Su you tube il video/inchiesta...

Ecco la seconda puntata delle confessioni di Ettore Gotti Tedeschi già presidente dello IOR, la banca del Vaticano, in precedenza importante banchiere d'affari nei più prestigiosi istituti finanziari del mondo, ha lavorato per l'americana McKinsey, uno dei soggetti predominanti nel cosiddetto "mercato". Gotti Tedeschi ha...

Napoli scende in piazza per dire basta. Basta alle bollette killer, basta agli interessi sovranazionali anteposti a quelli nazionali. Un corteo di 500 disoccupati uniti da una sola voce: “No alle sanzioni che uccidono famiglie e imprese”. Salvare i cittadini italiani è l’unica cosa che oggi davvero conta. Per farlo,...

Tutti gli apparati americani, indistintamente, cominciano a vedere la guerra alla Russia come l'unica opzione possibile per salvare l'egemonia statunitense. Non era iniziata così. Anzi. Gli apparati americani erano profondamente spaccati sulla guerra in Ucraina. Una spaccatura che li aveva portati ad una conflitto intestino che...

Il tema di oggi è molto scottante. Siamo alla vigilia della nascita di un Governo di centrodestra e il principale partito che uscirà vincente dalla prossima tornata elettorale è già corso a rassicurare gli americani che l’intenzione sarà quella di far finta che tutto cambi affinché, nella...

Secondo il giornalista Francesco Amodeo - che ora si sta concentrando sul conflitto in Ucraina con il suo libro "Perchè il conflitto è NATO" - uno scontro sta avvenendo “all’interno degli apparati americani. Uno scontro intestino tra due fazioni che sono state fino a qualche anno...