USA/CINA:La nuova guerra fredda. Militari americani in Europa e la Cina da fermare con ogni mezzo.

 

Per la stesura del mio nuovo libro di inchiesta “Il Cartello Finanziario” ho analizzato centinaia di documenti desecretati che riguardano il periodo della Guerra Fredda tra USA e Unione Sovietica e le sue conseguenze in Italia.

Non si può neanche immaginare quello che i servizi segreti americani sono stati capaci di fare per evitare che l’Italia si avvicinasse all’Unione Sovietica portando i loro nemici comunisti al governo in un paese pieno di basi americane e strategico in funzione antisovietica com’era l’Italia.

A partire dalla creazione di organizzazioni paramilitari clandestine come la Gladio che hanno per anni hanno operato sul nostro territorio.

Poi la strategia della tensione: il coinvolgimento di uomini del dipartimento di Stato o dei servizi segreti americani nei maggiori fatti di cronaca, come attentati o rapimenti eccellenti. Abbiamo per esempio il libro-confessione di Pieczenik.

Questo cosa significa? Significa che siamo nuovamente in Guerra Fredda, questa volta tra USA e Cina, con i cinesi che stanno per sottrarre agli americani la leadership mondiale.

Se non capiamo cosa furono in grado di fare pur di scongiurare l’avanzata sovietica in Europa, non capiremo mai cosa sarebbero in grado di fare oggi pur di fermare l’avanzata del nuovo nemico cinese e di punire paesi come l’Italia che non hanno mai smesso di fare il doppio gioco.

Per il momento sappiamo che 30.000 soldati americani sono sbarcati in Europa proprio in queste ore nonostante l’epidemia. Ufficialmente sono venuti qui per una esercitazione, ma esercitazione per cosa? La risposta sui loro siti ufficiali: “per difendere l’Europa da una possibile invasione”.

1 Comment
  • Carlo buratto
    Posted at 18:24h, 11 Marzo Rispondi

    Solo se Salvini andasse al governo il nostro rapporto con gli USA diventerebbe privilegiato.

Post A Comment